Controllo della respirabilità

Secondo la norma UNI-EN 14683:2019 – Annex C

ScopoDeterminare la caduta di pressione di un flusso di aria (8 l/min) che attraversa il materiale della maschera (su un campione di area 4,9 cm2, (ovvero diametro 25 mm).  
StrumentazioneGBPI – GBN701 face Mask Differential Pressure Tester
Requisiti prestazionali di respirabilità per mascherine  Pressione differenziale [Pa/cm2] su campione di 4.9 cm2 soggetto a flusso di 8 l/min.
Tipo I: < 40
Tipo II:  < 40
Tipo IIR: < 60  
I campioni  I campioni possono essere: mascherine complete o campioni ritagliati da mascherine complete.
Ogni campione dovrà poter fornire aree circolari diverse dal diametro di 25 mm. Se un campione non riesce a fornire 5 aree di test dal diametro di 25 mm, il numero delle aree disponibili sarà rappresentativo dell’intera maschera. Se la maschera è formata da diversi materiali in aree diverse, si dovranno provare tutte le aree.
Il numero di campioni provati dovrà essere minimo 5.  
La squadraResponsabile scientifico: Prof. Paolo Castellini – Misure meccaniche e termiche
Membri:
Dott. Luigi Montalto – Fisica sperimentale
Prof. Nicola Paone – Misure meccaniche e termiche
Dott. Paolo Chiariotti – Misure meccaniche e termiche